Oasi Bosco Camerine

Circa 100 ettari di bosco a nord-est del centro abitato di Albanella, formano l’oasi, istituita nel 1995 e dal 1999 gestita dal Comune di Albanella. Sviluppatasi lungo il fianco di una collina, l’oasi si trova tra i 130 e i 390 metri sopra il livello del mare.

L’oasi, oltre alla notevole opera di conservazione della macchia mediterranea, custodisce anche una notevole memoria storica; nei secoli della guerra iconoclasta, infatti, è stata rifugio dei monaci brasiliani, i primi a portare ad Albanella il culto di Santa Sofia.

L'Oasi Bosco Camerine è da sempre considerato un luogo misterioso e affascinante, anche per le numerose leggende che lo coinvolgono: dagli strabilianti tesori dei briganti borbonici all'Area di Santa Sofia dove, pare, la Santa trovò rifugio durante la sua fuga dai soldati romani

Impianto Eolico di Albanella

Situato sulla collina di San Chirico, poco fuori il centro abitato di Albanella, si trovano dieci pale per la produzione di energia eolica. Le pale, visibili anche dalla costiera amalfitana, sono ormai entrate a pieno diritto nell’immaginario paesaggistico collettivo. L’impianto, in vigore dal 2004 produce oltre 20 milioni di kWh all’anno.

Contatti

Via Piazzile Chiesa
84044 Albanella SA
09:00/13:00 - 16:00/20:00
Associazione di volontariato al servizio
dei cittadini per promuovere attività
culturali e turistiche locali  

Copyright 2020 © | Privacy Policy - Cookie Policy | Web Agency slashto